STORIA

La storia di Celi ha inizio nel 1920 a Terni in un grande laboratorio che realizza arredamenti ed infissi per edifici comunitari, istituti religiosi e collegi.

In questo luogo, l’attività si svolge all’insegna dei quieti ritmi dettati da un lavoro artigianale con un’attenzione quasi maniacale al dettaglio affinché ogni pezzo sia realizzato alla perfezione.

Ben presto il laboratorio si trasforma in una vera e propria fabbrica con oltre 200 addetti.

Lo scoppio della seconda guerra mondiale impone però un’ipoteca sul futuro dell’azienda che si vede costretta a chiudere i battenti per tutto il periodo del conflitto. Ma la volontà dell’uomo può ogni cosa e con la fine degli eventi bellici, i migliori maestri d’ascia tornano alla Celi e fino alla fine degli anni ’60 continuano a lavorare nel solco della vocazione e della tradizione aziendale.

Il 1978 rappresenta una data di svolta: mantenendo la stessa filosofia adottata fin dalla fondazione e basata sulla perizia e la sensibilità delle maestranze nonché sul carattere artigianale delle lavorazioni, la Celi rinasce e punta sull’arredamento di lusso, progetti esclusivi per ogni diversa installazione.

Una scelta produttiva coraggiosa e all’avanguardia che ha portato Celi ad importanti realizzazioni per committenti internazionali prestigiosi in cerca di opere uniche e piene di stile.

Negli anni che trascorrono fino al nuovo millennio, l’azienda si trova a collaborare con architetti, ingegneri e designer di fama internazionale: da Pierluigi Spadolini che richiede le competenze di Celi per il Palazzo di Confindustria a Roma, quello di Giustizia di Torino e la Camera di Commercio di Firenze, a Renzo Piano che chiama Celi per l’Auditorium Parco della Musica di Roma, passando per Luigi Sturchio che si avvale della maestria ebanistica dell’azienda per la realizzazione dell’Hotel Majestic di Roma.

Dal 2016 l’azienda entra nell’ottica di interesse di Giovanni Costantino, Presidente di The Italian Sea Group, che la acquisisce definitivamente al fine di garantire ai propri clienti la più alta qualità nelle opere di ebanisteria, una qualità frutto di una tradizione centenaria e di un saper fare al 100% made in Italy.